Comprare un’opera d’arte è un’esperienza che viene vissuta troppo spesso in modo esclusivamente emozionale. Anche persone preparate e accorte, quando acquistano un’opera d’arte, scelgono affidandosi all’istinto. Una scelta sempre azzardata, che si rischia di pagare a caro prezzo. Come si può considerare, infatti, valida e disinteressata l’informazione fornita dal venditore?